Norme tecniche fognarie ATO Bacchiglione

Ai fini di una corretta interpretazione degli art. 6 e 7 del regolamento di fognatura d'Ambito Bacchiglione, si precisa che la vasca condensa grassi va sempre posta in opera.

Si consiglia inoltre l'adozione almeno di un sifone di tipo Firenze entro l'ambito del pozzetto di allaccio fognario e l'installazione di una vasca "filtro" finale, dotata di separatore di fondo avente volumetria minima pari a 1 m3, da porre prima del recapito nella fognatura pubblica.

Come principio generale le acque bianche, se non disperse in superficie, vanno tenute distinte dalle acque nere fino al punto di allaccio. Si precisa inoltre che i pozzetti di ispezione vanno lasciati in quota avendo cura di rendere ispezionabili separatamente le unità diverse dal domestico.