Indietro

A Val Liona in arrivo nuova rete idrica e fognaria

Investimenti

A Val Liona in arrivo nuova rete idrica e fognaria

È già in fase avanzata l’intervento di acquevenete nel Comune di Val Liona, per l’estensione della rete fognaria in via Pianezze e via Gianesin. I lavori, che hanno un costo complessivo di 400.000 euro, porteranno alla costruzione di circa un chilometro e mezzo di nuove condotte nel Comune vicentino. La conclusione dell’intervento è prevista entro il mese di marzo.

Ampliare la rete fognaria è uno tra i principali obiettivi degli investimenti di acquevenete, per garantire una migliore tutela dell’ambiente: in questo caso, verrà risanata l’intera area residenziale, attraverso la raccolta e il convogliamento dei reflui verso l’impianto di depurazione di Val Liona. Per quanto concerne la fognatura, il progetto prevede la posa di 1050 metri di nuova tubazione, oltre alla realizzazione di un sollevamento fognario con circa altri 90 metri di condotta.

Per ottimizzare i costi, è stata inclusa nel progetto anche la contestuale sostituzione della vecchia rete idrica, lungo la laterale di via Gianesin e lungo la parte finale di via Pianezze. Le condotte esistenti, infatti, sono ormai datate in quanto risalgono agli anni Settanta, e soffrono di sistematiche rotture, che comportano perdite idriche e disservizi per gli utenti. Approfittando del cantiere per la rete fognaria, quindi, saranno realizzati anche 300 metri di nuova tubazione idrica. Di recente è già stata sostituita la rete idrica della località Pianezze, per cui con quest’ultimo intervento verrà completato l’ammodernamento delle condotte di tutta l’area.