Servizio Bottini

SERVIZIO BOTTINI

 

NUOVO SERVIZIO BOTTINI EROGATO DAL 1 AGOSTO 2018

 

PROVINCIA DI PADOVA

Si comunica che acquevenete spa ha conferito a Centro Veneto Gestione Acque Srl - società controllata - la gestione del "Servizio Bottini".

Tale servizio, a seguito della procedura di gara svolta, è stato affidato alla ditta "Galcom Srl" per i comuni della provincia di Padova.

Modalità operative:

Il servizio costa euro 160,00 iva inclusa per ogni singolo intervento svolto a domicilio dell'utente friutore del servizio idrico. L'utente pertanto è tenuto a presentare alla ditta copia della bolletta idrica, tenuto conto che la pulizia della fossa biologica e della vasca condensa grassi capacita fino ad un massimo di 2 mc oltre i quali il servizio non verrà svolto; verrà pertanto stampato il bindello di pesata. Il pagamento del corrispettivo verrà effettuato dal cliente in loco tramite POS/Bancomat portatile di Centro Veneto Gestione Acque in consegna all'operatore, o pagamento tramite bonifico bancario su c/c di Centro Veneto Gestione Acque n. 2505 IBAN IT9ST0503462660000000002505 e consegnando la ricevuta di avvenuto pagamento prima dello svolgimento del servizio.

Per richiedere il servizio contattare direttamente la ditta Galcom al numero 3475157260.

Per ulteriori informazioni contattare il numero verde 800 99 15 44.

 

PROVINCIA DI VICENZA

Il servizio è temporaneamente sospeso ed è in corso la gara per l'assegnazione dello stesso. Scusandoci per il momentaneo disagio, sarà nostra cura comunicare l'esito dell'affidamento appena conclusa la procedura di gara.

Per ulteriori informazioni contattare il numero verde 800 99 15 44.

 

 

VECCHIO SERVIZIO BOTTINI EROGATO FINO AL 31 LUGLIO 2018

 

acquevenete SpA, per il servizio di pulizia delle fosse settiche (imhoff, biologiche, condensa grassi, pozzi neri ecc.) delle utenze  non servite da pubblica fognatura nelle provincie di Padova e Vicenza, ha approvato le seguenti nuove modalità operative e tariffarie, nell’intento di fornire un servizio sempre più qualificato e rispettoso dell’ambiente.

 

MODALITA' OPERATIVE

Il servizio offerto è:

a) programmato, per l’effettuazione della pulizia delle fosse settiche (imhoff, biologiche, condensa grassi, pozzi neri, ecc.) almeno una volta all’anno;

b) a chiamata, ovvero richiesto dall’utente al di fuori del programma pianificato (effettuato entro le 24 ore);

c) straordinario, ovvero in orario notturno (dalle ore 18,00 alle ore 8,00) e di sabato e domenica (dalle ore 12,30 di sabato alle ore 8,00 di lunedì).

Il servizio “programmato” viene pianificato mediante avviso all’utente, anche per via telefonica, qualche giorno prima dell’intervento.

L’operatore provvede alla pulizia delle vasche rilasciando all’utente apposita ricevuta e bindello di pesata. Il refluo prelevato viene smaltito all’impianto di depurazione di acquevenete.

 

TARIFFE DEL SERVIZIO IN VIGORE DAL 01/06/2015

Il corrispettivo, a prestazione, è fissato in € 118,00 + IVA per utente di fango prelevato. La misurazione del quantitativo avviene mediante idoneo strumento di misura di cui è provvisto il mezzo operativo. L'importo complessivo del corrispettivo del servizio sarà inserito da acquevenete SpA nella prima bollettazione dei consumi idrici utile successiva all'intervento.

L'intervento "Straordinario" è maggiorato dell'onere di pronto intervento quantificato in € 200,00 + IVA.

Metri Cubi

IVA 10%

Totale

-

118,00

11,80

129,80

1 Metro Cubo è equiparato a UNA Tonnellata.


ATTENZIONE

  • Lo stasamento delle linee private e la pulizia del fondo perduto o simile non sono comprese nel servizio.
  • La corretta pulizia delle fosse settiche è preciso OBBLIGO dell’utente, per cui nel caso intenda non avvalersi del servizio offerto dal Centro Veneto Servizi spa, dovrà a propria cura e spese, provvedere alla pulizia annua delle fosse biologiche e al corretto smaltimento dei reflui prodotti facendosi carico di poter certificare L’AVVENUTA PULIZIA DELLE FOSSE SETTICHE nel rispetto dell’ambiente e del proprio territorio.
  • Verranno effettuati periodici controlli, avvalendosi dei preposti organi per la tutela ambientale, per verificare che lo smaltimento dei reflui avvenga secondo le vigenti normative.
  • In caso di più utenze collegate a vasche in comune, verrà rilasciata una ricevuta per ogni unità immobiliare e relativa utenza idrica. Ogni utente pagherà per intero il servizio. 
  • In caso di utenza condominiale con moltiplicatori collegate a vasche in comune verranno rilasciate tante ricevute quante sono le unità immobiliari (numero di moltiplicatori). 
  • Le ricevute di avvenuto svolgimento del servizio devono essere firmate dall'intestatario dell'utenza (oppure da un delegato).
  • La delega scritta, anche in carta semplice, deve essere allegata alla ricevuta (modulo scaricabile dal sito web aziendale) antecedentemente l'intervento.