Indietro

Da acquevenete 12 attività didattiche e un concorso per le scuole

Azienda Eventi

Da acquevenete 12 attività didattiche e un concorso per le scuole

Un’offerta didattica articolata in dodici attività tra incontri in classe e visite guidate, per imparare a conoscere e rispettare la risorsa idrica. La propone acquevenete alle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di 1° grado di tutti i 108 Comuni soci: le iscrizioni sono aperte e tutte le attività saranno completamente gratuite per le scuole aderenti.

«acquevenete ritiene importantissimo educare i bambini e i ragazzi al rispetto della risorsa idrica» sottolinea il Presidente del gestore idrico, Piergiorgio Cortelazzo. «Già durante il nostro primo anno di attività abbiamo proposto alle scuole numerose occasioni di approfondimento e visite guidate, oltre al concorso “Scuole in gioco”, coinvolgendo oltre 5.000 ragazzi. Quest’anno rinnoviamo la proposta con un ventaglio ancora più ampio di opportunità, perché fare cultura e formazione tra i più giovani sull’importanza dell’acqua è per noi un obiettivo fondamentale».

Le scuole interessate potranno scegliere tra interventi in classe, laboratori didattici e visite guidate a una centrale di potabilizzazione. Gli interventi in classe sono articolati nelle proposte “In viaggio con l’acqua” (Infanzia - Primaria 1° ciclo), “Storia di una gocciolina d’acqua”, (Infanzia - Primaria 1° ciclo), “ABC dell’acqua” (Primaria 2° ciclo - Secondaria 1° grado), “Acqua in tavola”, (Primaria 2° ciclo - Secondaria 1° grado), “Acqua bene comune” (Primaria 2° ciclo - Secondaria 1° grado), “Fonti d’acqua” (Primaria 2° ciclo - Secondaria 1° grado), “Salva la goccia” (Primaria - Secondaria 1° grado).

Le visite guidate permetteranno di approfondire il ciclo integrato dell’acqua, con percorsi sulla distribuzione, la potabilizzazione oppure la depurazione, al centro didattico AcquAmbiente di Valle San Giorgio (PD), e sulla fitodepurazione, a Monselice (PD). In alternativa, si potrà visitare una centrale di potabilizzazione, a Badia Polesine o Ponte Molo in provincia di Rovigo.

Per altre informazioni e per le modalità di iscrizione: 
www.acquevenete.it/attivita-didattiche

Torna inoltre il concorso “Scuole in gioco per acquevenete”, articolato in due Sezioni, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1° grado e rivolto alle classi degli istituti scolastici aventi sede nei territori dei 108 Comuni di acquevenete.

Il tema di quest’anno, in collaborazione con gli altri gestori idrici pubblici del Veneto riuniti nel consorzio Viveracqua, sarà “Bevi l’acqua del rubinetto!”.
 
Alle classi partecipanti sarà chiesto di presentare uno o più spot video o audio della durata massima di 1 minuto ciascuno, per incoraggiare l’utilizzo dell’acqua di rubinetto rispetto a quella in bottiglia. 

Gli spot dovranno essere trasmessi ad acquevenete entro il 20 aprile 2019. La giuria incaricata sceglierà i migliori 10 lavori, 5 per la Scuola primaria e 5 per la Scuola secondaria di 1° grado: le 10 classi potranno partecipare gratuitamente (attività e trasporto a carico di acquevenete) alla Festa conclusiva del progetto, giovedì 16 maggio 2019 presso il Centro didattico AcquAmbiente di Valle San Giorgio, Baone (PD). 

Sono previsti inoltre premi in denaro, utilizzabili per l’acquisto di materiale scolastico: 800 euro al primo classificato, 400 euro al secondo e 200 al terzo, sia per la sezione Scuola primaria che per la Scuola secondaria di 1° grado. 

Infine, le due classi prime classificate nelle rispettive sezioni potranno partecipare gratuitamente alla 4^ Giornata di educazione ambientale “Tutti per l’acqua!”, organizzata a livello regionale dal consorzio Viveracqua (salvo conferma dell’iniziativa regionale al raggiungimento del numero minimo di adesioni). 
 
Per scaricare il bando completo del concorso: 
www.acquevenete.it/concorso-per-le-scuole