Avvisi

Numero verde: modifica orario

  13 gennaio 2022

Si avvisa la gentile clientela che temporaneamente, a causa dell’emergenza sanitaria, il Servizio Clienti sarà raggiungibile al numero verde 800 911 544 con orario ridotto.

Nuovo orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00.

Il sabato confermato dalle 8.00 alle 13.00. Rimane attivo 24 ore su 24 il numero di pronto intervento 800 632 432.

Operatività degli sportelli clienti

  13 maggio 2021

Gli sportelli di Monselice (via C. Colombo, 29/A), di Rovigo (viale B. Tisi da Garofalo, 11) e di Adria (via Arzeron, 22) operano preferibilmente previo appuntamento telefonico:

- da richiedere al numero verde 800 991 544 dalle ore 8.00 alle ore 17.00, dal lunedì al venerdì e seguendo le istruzioni dell’operatore;

- da prendere in autonomia dal sito al link https://www.acquevenete.it/aperturasportelli

Per evadere più rapidamente le richieste e contenere il numero dei visitatori, acquevenete consiglia di rivolgersi preferibilmente allo sportello telefonico o allo sportello online.

Attenzione alle truffe

  25 febbraio 2021

acquevenete invita i propri utenti a prestare attenzione per difendersi dalle truffe dei falsi addetti, che si presentano come tecnici dell’azienda del servizio idrico integrato.

In caso di dubbi è consigliato contattare il Servizio Clienti al numero verde 800 99 15 44 e rivolgersi alle Forze dell'ordine. 

servizio clienti
dal lunedì al venerdì: ore 08.00-20.00
sabato: ore 08.00-13.00
servizio guasti
24h su 24 tutti i giorni

Notizie

Archivio
Acquevenete, obiettivo sostenibilità: 45 milioni di euro di investimenti
  20 gennaio 2022
News Azienda Investimenti
Un nuovo budget per acquevenete, che reimposta tutta la propria attività in chiave di sostenibilità, in linea con gli obiettivi nazionali e internazionali di transazione green e digitale.
Pfas, il dossier: “Miteni non ha mai dichiarato ai gestori la presenza di Pfas negli scarichi”
  20 dicembre 2021
Azienda Qualità dell'acqua
Vicenza 17 dicembre 2021 –L’avvocato Angelo Merlin, che difende le società idriche Viacqua e acquevenete, parti civili al processo Pfas, ha depositato ieri alla Corte d’Assise di Vicenza un dossier di 300 pagine in cui si dimostra che la società Miteni non ha mai dichiarato di fare uso di Pfas, in nessuna delle sue richieste di scarico di acque reflue industriali presentate al consorzio idrico locale.
Processo Pfas. L’ex capo dell’Arpav di Vicenza testimone dell’accusa al processo per l’inquinamento da Pfas
  03 dicembre 2021
News
Nel 2005 Miteni comunicò al Genio Civile di Vicenza la realizzazione di una barriera idraulica. Tuttavia, non era questo l’ente competente ad autorizzare una barriera di emungimento e trattamento ambientale di acque inquinate, e quindi il Genio Civile non ha colto la criticità ecologica sottostante.
Udienza Pfas a Vicenza: oltre ai Pfas, altre sostanze chimiche presenti in falda già nel 2011
  25 novembre 2021
News Azienda
Il composto chimico C604 era già presente in falda nel 2011. È questa la notizia rilevante emersa nel corso dell’udienza sull’inquinamento da Pfas e altre sostanze chimiche celebrata oggi a Vicenza.
Processo Pfas, si passa alla discussione sulla lista testi, ammessi tutti i testimoni richiesti dagli acquedotti costituitisi parte civile
  18 novembre 2021
Azienda
Davanti alla Corte d’Assise di Vicenza oggi anche i legali che tutelano Acque del Chiampo, Acque Veronesi, acquevenete e Viacqua
Processo Pfas, le multinazionali Icig e Mitsubishi Corporation sono state riconosciute come responsabili civili, in caso di condanna risarciranno le parti civili
  11 novembre 2021
Azienda
Chiedono i danni anche quattro società idriche Acque del Chiampo, Acque Veronesi, acquevenete e Viacqua. Ammessi a parte civile anche il ministero alla Salute, le Mamme No Pfas e le tre Ulss di Verona, Padova e Vicenza

Interventi sulla rete

Intervento programmato ad Arcugnano e a Zovencedo

  21 gennaio 2022

Per consentire un intervento acquevenete di inserimento di nuova condotta idrica, l’erogazione dell’acqua potrà essere sospesa o ridotta martedì 25/01 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 circa ad Arcugnano in via Mazzanta (civici dal 13 al 58) e a Zovencedo in via Priare (civici dal 17 al 41).

In caso di maltempo l'intervento sarà rinviato alla prima giornata utile.

Alla ripresa dell’erogazione, si consiglia di lasciar scorrere l’acqua per qualche minuto prima di utilizzarla.

Sportello online
Accedi allo sportello online per consultare le tue bollette, comunicare la lettura del contatore, richiedere informazioni
Lavori in corso
Consulta la mappa per scoprire i cantieri di acquevenete per ammodernare le reti e gli impianti e realizzare nuove opere 
Spazio scuole
Scopri le iniziative di acquevenete dedicate alle scuole: laboratori didattici gratuiti e un concorso sul tema dell'acqua