Indietro

Al via il cantiere di acquevenete in via Filippi Vecchia a Ospedaletto Euganeo

Investimenti

Al via il cantiere di acquevenete in via Filippi Vecchia a Ospedaletto Euganeo

È partito nei giorni scorsi il cantiere di acquevenete per realizzare la nuova rete fognaria e sostituire la condotta idrica in via Filippi Vecchia, nel Comune di Ospedaletto Euganeo. Si tratta di un investimento di 525.000 euro per acquevenete, inserito nel Piano d’Ambito Bacchiglione.

Gli interventi riguardano la realizzazione di un sistema di collettori fognari a gravità, per il convogliamento dei reflui neri provenienti dalle abitazioni di via Filippi Vecchia alla rete nera già esistente lungo la S.P. n. 91. Sarà così possibile collegare un maggior numero di utenze all’impianto di depurazione di Ospedaletto Euganeo, con l’obiettivo finale di una migliore tutela dell’ambiente.

Non sarà l’ultimo intervento nell’area, perché acquevenete sta portando avanti un disegno complessivo di ristrutturazione del sistema fognario-depurativo della zona e ha programmato la dismissione dell’impianto di depurazione di Ospedaletto Euganeo, con il trasferimento dei reflui verso l’impianto di depurazione centralizzato di Este (zona Prà), recentemente rimodernato per una potenzialità complessiva di 25.000 abitanti equivalenti, più che idonea a ricevere anche i reflui provenienti da Ospedaletto Euganeo.

Lungo via Filippi Vecchia, in contemporanea, saranno sostituiti due tratti di rete idrica, con la posa di tubazioni di dimensioni maggiori rispetto a quella esistente. La vecchia condotta, posata negli anni ’50-60, soffre di sistematiche rotture causate dal cedimento della linea e da una insufficiente portata, perché rispetto ad allora l’urbanizzazione diffusa ha portato a un considerevole aumento della richiesta idrica. La nuova condotta permetterà quindi di evitare questi disagi per la popolazione.

Realizzare contestualmente rete idrica e fognaria comporta naturalmente un risparmio economico, dovuto ai minori scavi e ripristini complessivi. Inoltre, la posa della condotta fognaria e dei relativi allacciamenti, che avviene molto vicina alla condotta idrica esistente, potrebbe causarne la rottura con disservizi alla popolazione, facilmente evitabili con la presenza della nuova rete idrica in posizione sicura.

I lavori di acquevenete saranno portati avanti in concomitanza con quelli per la realizzazione dei nuovi marciapiedi, lungo il lato ovest di via Filippi Vecchia, da parte del Comune di Ospedaletto Euganeo, con cui è stato stipulato un apposito Protocollo di Intesa: obiettivo, promuovere una sinergia fra i due interventi per ridurre tempi, i costi e minimizzare i disagi per i residenti.

Complessivamente, acquevenete poserà 810 metri di condotta fognaria, con 51 allacciamenti fognari, e realizzerà 861 metri di condotta idrica con il rifacimento di 58 allacciamenti idrici alle utenze private. Per il completamento dell’opera si prevede una durata del cantiere di 210 giorni.