Indietro

Didattica a distanza, le nuove proposte di acquevenete per le scuole

Eventi

Didattica a distanza, le nuove proposte di acquevenete per le scuole

Incontri e laboratori didattici completamente nuovi, per adattarsi alle modalità della Didattica a distanza. acquevenete rinnova il suo impegno per la formazione delle nuove generazioni, con un pacchetto di proposte rivolte alle scuole dei 108 Comuni serviti e studiate per poter essere svolte anche nel perdurare dell’emergenza Covid-19.

È il progetto “Goccia dopo goccia Smart learning”: quattro attività didattiche diverse, due per la scuola Primaria e due per la scuola Secondaria di primo grado, che si svolgeranno interamente in streaming e che ci permetteranno di fare esperienze pratiche anche restando a distanza. L’esperto guiderà la classe e il singolo alunno all’autoapprendimento basato sulle esperienze personali di ciascuno, con un processo formativo indotto, tramite video, giochi interattivi e specifiche schede didattiche.

Per la scuola dell’Infanzia e il primo ciclo della scuola Primaria, e per chiunque lo richiedesse, saranno comunque garantite le attività in classe in presenza che verranno svolte in totale sicurezza, in ottemperanza alle normative vigenti e sfruttando il giardino della scuola se possibile.

«Nella particolare situazione che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid-19, acquevenete ritiene che il mondo della scuola meriti un’attenzione ancora più forte e dedicata – sottolinea Piergiorgio Cortelazzo, presidente di acquevenete. – Abbiamo ritenuto di fare la nostra piccola parte, investendo nella didattica e rinnovandoci per aprirci alla didattica a distanza, cogliendo le opportunità di questa nuova modalità. Il nostro obiettivo è offrire un valido supporto agli insegnanti nel delicato e imprescindibile compito di formare i nuovi cittadini del mondo partendo dal proprio territorio, un compito che non può e non deve essere frenato».

L’offerta didattica di acquevenete si presta inoltre a rientrare nell’ambito dell’educazione civica che da quest’anno scolastico diventa disciplina di insegnamento trasversale e obbligatoria nelle scuole di ogni ordine e grado.

I costi del progetto sono interamente a carico di acquevenete. Le schede delle attività didattiche proposte e il modulo per l’iscrizione sono disponibili al sito www.acquevenete.it alla voce “Spazio scuole”.